Solennità del Volto Santo, 4-5 e 6 agosto 2021

Festa per celebrare i 400 anni di presenza dei frati Cappuccini a Manoppello

Data:
03 Agosto 2021
Immagine non trovata

Entrano nel vivo, domani, mercoledì 4 agosto, i festeggiamenti in onore del Volto Santo con un interessante programma in cui si alterneranno momenti di preghiera, attività culturali e la solenne celebrazione eucaristica presieduta (venerdì 6 agosto, ore 11) da sua eccellenza Domenico Angelo Scotti, vescovo emerito di Trivento. I festeggiamenti in onore del Volto Santo, che hanno visto stamane attività dedicate ai più piccoli con la consacrazione dei bambini, saranno quest’anno l’occasione per ripercorrere la storia, lunga quattro secoli, della presenza dei Frati Cappuccini a Manoppello. Fu nel luglio del 1620 che i Cappuccini completarono i lavori di realizzazione del convento e presero dimora in città: pochi anni dopo venne affidata loro la preziosa reliquia del Sacro Velo di Gesù. Da allora la custodiscono con cura, affetto, devozione e gioia.

Al convegno, in cui si ripercorrerà la Storia dei Frati Cappuccini a Manoppello, prenderanno parte con il ministro provinciale frate Matteo Siro, gli studiosi e religiosi frate Luigi De Vecchio e frate Francesco Neri e lo scrittore e giornalista tedesco del Die Welt Paul Badde che, ripercorrendo i 400 anni della presenza dei Cappuccini a Manoppello, affronteranno i temi della “teologia del Volto Santo” e gli “ultimi passi dell’adorazione del Santo Sudario”.

Il programma dei festeggiamenti religiosi, iniziato il 28 luglio con la novena all'interno delle celebrazioni eucaristiche e il triduo di preparazione, prevede giovedì 5 agosto la solenne esposizione del Volto Santo, dedicata alla preghiera personale (dalle ore 7,00 alle ore 12,00), seguita dalla Colazione Cappuccina.

Il giorno della festa, il 6 agosto, sarà celebrata la messa solenne presieduta da monsignor Angelo Scotti. Non si terrà, invece, per la tradizionale processione, annullata per garantire il contenimento della diffusione del Covid 19. La festa terminerà con la Messa, alle ore 19, presieduta dal Ministro provinciale dei Cappuccini Matteo Siro seguita dalla benedizione della città con la reliquia del Volto Santo. Quanto al programma civile, le serate del 5 e del 6 agosto saranno allietate da momenti aggregativi che si svolgeranno all'aperto nelle vicinanze del Santuario rispettivamente con lo spettacolo teatrale "Uno per tutti" messo in scena dai Temerari e il concerto della "the real Zucchero tribute band”.

 

“La festa rappresenta un’occasione di speranza per noi, per la popolazione di Manoppello e per tutti coloro che frequentano questo Santuario – ha spiegato il rettore Padre Antonio Gentili – l’invito è a partecipare con gioia e nella preghiera, raccomandando ad ognuno di rispettare la normativa anticovid, mantenendo il distanziamento e indossando la mascherina”.

 

“La celebrazione del Volto Santo, sarà anche l’occasione, quest’anno, per ricordare la secolare presenza dei Frati Cappuccini a Manoppello – ha detto il sindaco Giorgio De Luca - Quattrocento anni di storia dell’antico dell’ordine religioso che ha camminato ogni giorno in punta di piedi accanto alla comunità di Manoppello custodendo con gioia la reliquia del Volto Santo di Gesù, portata in città, nel 1506, da uno sconosciuto pellegrino, scomparso senza lasciare traccia subito dopo aver consegnato il Velo al medico Giacomo Antonio Leonelli”.

Ultimo aggiornamento

Martedi 03 Agosto 2021