Cambia volto dopo l’intervento di riqualificazione Piazza San Callisto

Il rinnovato spazio pubblico, che si affaccia sul massiccio appenninico della Majella, è limitrofo all’omonima chiesa e si trova a Ripacorbaria

Data:
25 Marzo 2021
Immagine non trovata

Una nuova pavimentazione in calcestruzzo stampato, il rifacimento dei marciapiedi perimetrali, la pulizia delle caditoie e la sistemazione degli arredi urbani.

Cambia volto dopo l’intervento di riqualificazione Piazza San Callisto che sarà restituita alla cittadinanza di Manoppello domenica 28 marzo con una sobria cerimonia di inaugurazione.

 

La piazza, che si affaccia sul massiccio appenninico della Majella, è limitrofa all’omonima chiesa e si trova a Ripacorbaria una delle frazioni più popolose di Manoppello.

L’intervento finanziato dal Comune, del costo complessivo di 39 mila euro, è stato realizzato dalla ditta Napoleone di Manoppello.

“I lavori di riqualificazione di piazza San Callisto – ha spiegato il primo cittadino Giorgio De Luca -  permetteranno una migliore fruibilità di questo spazio pubblico che necessitava da tempo di interventi di riqualificazione. In particolare, con meno di quarantamila euro, è stata realizzata una nuova pavimentazione risolvendo problemi di dissesto dell’area e sono state sistemate alberature e arredi urbani. Grazie a questi lavori, restituiremo ai manoppellesi un altro piccolo gioiello della nostra città che rappresenterà un nuovo luogo di ritrovo ed aggregazione”.

Alla cerimonia di restituzione alla cittadinanza del rinnovato spazio pubblico, che si svolgerà domenica 28 marzo, nel rispetto delle normative anti-Covid, prenderanno parte gli amministratori comunali, alla presenza di Don Bartolo Turacchio che, dopo la funzione religiosa delle ore 11.30, benedirà la piazza.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 29 Marzo 2021