18 marzo, Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid

Raccogliendo l'invito dell'Associazione Nazionale dei Comuni di Italiani, anche il Comune di Manoppello nella persona del primo cittadino parteciperà alla triste ricorrenza condividendo un gesto che accomunerà tutti i sindaci d'Italia

Data:
17 Marzo 2021
Immagine non trovata

Domani, giovedì 18 marzo, si celebrerà la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid

Una ricorrenza istituita ufficialmente oggi in Senato per “conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute” che si celebrerà, appunto, ogni 18 marzo. Quel giorno del 2020 fu registrato il numero più alto di decessi a causa della pandemia e per la prima volta, i mezzi militari, a Bergamo, furono impiegati per il trasporto delle salme.

Raccogliendo l'invito dell'Associazione Nazionale dei Comuni di Italiani, anche il Comune di Manoppello nella persona del primo cittadino parteciperà alla triste ricorrenza condividendo un gesto che accomunerà tutti i sindaci d'Italia.

In concomitanza con l’arrivo a Bergamo del Presidente del Consiglio dei Ministri, prevista per le ore 11 di domani, tutti i sindaci si ritroveranno davanti ai propri municipi, indossando la fascia tricolore, per osservare un minuto di silenzio al cospetto della bandiera italiana esposta a mezz’asta.

S'invita la cittadinanza a raccogliersi individualmente, onorando la memoria di tutte le vittime del Covid-19.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 29 Marzo 2021