Avviso Pubblico per erogazione contributo ristoro Tari 2020 per utenze non domestiche – Covid 19

In allegato l'avviso e il modello di domanda

Data:
15 Dicembre 2020
Immagine non trovata

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

 

Considerato che, nell’ambito dell’emergenza Covid,  la Giunta comunale con atto. 163 del 14/12/2020  ha approvato il ristoro di quota parte Tari 2020 per le utenze non domestiche, istituendo un contributo a parziale ristoro di quanto dovuto e versato per la Tari – Tassa Rifiuti dalle utenze non domestiche che siano state costrette a chiudere temporaneamente le proprie attività a causa dell’emergenza sanitaria,

 

AVVISA

 

Le attività operanti sul Comune di Manoppello che è possibile presentare domanda per ricevere il ristoro di quota parte Tari 2020 per le utenze non domestiche.

 

Si precisa che:

  • il contributo a ristoro viene assegnato a tutte le utenze non domestiche aventi sede operativa nel Comune di Manoppello ed assoggettate alla TARI per l’esercizio 2020, che nel corso del 2020 abbiano subito la chiusura dell’attività a seguito di uno o più provvedimenti (DPCM e relative Ordinanze ministeriali e/o provvedimenti regionali);
  • sono esclusi dall’ammissione al contributo le attività non sospese da provvedimenti governativi o che abbiano esercitato l’attività beneficiando di apposite deroghe.
  • il contributo  spettante sarà pari a 2 mensilità calcolate in dodicesimi al netto dalla quota addizionale TEFA pari al 5% del dovuto.
  • l’erogazione del contributo compensativo verrà disposta a saldo dell’ imposta dovuta per l’anno 2020, mediante conguaglio che verrà operato direttamente, con compensazione totale o parziale di quanto dovuto dal contribuente a titolo TARI 2020,  OVVERO, a seguito della verifica della regolarità dei pagamenti delle rate, a mezzo versamento diretto su c/c.

Per ottenere il contributo a ristoro occorre inviare l’intestazione della ditta e le coordinate bancarie (codice  IBAN) su cui effettuare il riversamento.

 

E’ richiesta anche copia del certificato della C.C.I.A.A. dal quale si evinca il codice ATECO dell’azienda.

 

L’istanza, compilata secondo il modello che si allega, deve essere inoltrata al Comune di Manoppello entro e non oltre il giorno 31/12/2020 in una delle seguenti modalità:

 

  1. A mezzo mail, al seguente indirizzo di posta elettronica: protocollo@comune.manoppello.pe.it ovvero comunemanoppelloprotocollo@legalmail.it ;
  2. A mano, presso l’Ufficio protocollo dell’Ente.

 

In allegato l'avviso e il modello di domanda. 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 28 Dicembre 2020