Ordinanza n. 57 del Sindaco di Manoppello

Revoca ordinanza n.56 del 06.11.2020

Data:
13 Novembre 2020
Immagine non trovata

IL SINDACO

 

Vista la propria ordinanza n. 56 del 06.11.2020 avente ad oggetto “Misure per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Svolgimento del mercato settimanale del sabato mattina a Manoppello Scalo”;

 

Visto il il DPCM del 04 novembre recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19»”;

 

Richiamata la Circolare N. 15350/117/2/1 Uff.III-Prot.Civ. del Ministero dell’Interno avente ad oggetto “Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 novembre 2020. Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19»”, la quale prevede che relativamente al richiamo ai mercati, contenuto nella disposizione in commento, va chiarito che la loro chiusura opera esclusivamente per i cosiddetti mercati coperti e non anche per quelli all’aperto. Ciò in quanto i mercati all’aperto, secondo l’orientamento espresso dal Ministero per lo Sviluppo Economico, sono costituiti su aree delimitate, dedicate al posteggio degli ambulanti o degli stalli mobili di vendita, e in essi non insistono esercizi commerciali stricto sensu, per i quali soli è disposta la chiusura nelle giornate festive e prefestive,

Visto l’art. 50 del  TUEL D.Lgs.  18 agosto 2000, n. 267 (T.U.E.L.);

per le motivazioni di cui in narrativa,

ORDINA

La revoca dell’ordinanza sindacale n.56 del 06.11.2020

 

In allegato l'ordinanza di revoca.

Allegati

Ultimo aggiornamento

Martedi 24 Novembre 2020