Piano asfalti per 1 milione e 300 mila euro. Presto strade più sicure a Manoppello

Il programma di miglioramento stradale, di cui sono state affidate progettazione esecutiva e direzione lavori, prevede la rimozione del vecchio manto stradale, la posa del nuovo asfalto e il rifacimento della segnaletica orizzontale, riguarderanno diverse vie ed arterie di Manoppello centro urbano e contrade, Manoppello Scalo, frazione Santa Maria Arabona e frazione Ripacorbaria

Data:
10 Settembre 2020
Immagine non trovata

Affidata la progettazione per i lavori di riqualificazione e manutenzione straordinaria di alcuni tratti viari del territorio di Manoppello per un importo complessivo di circa 1 milione e 300 mila euro. Gli interventi prevedono la risistemazione di alcune vie di elevato flusso veicolare e di importanza strategica per la viabilità, oltre alla sistemazione di alcune criticità riscontrate durante i sopralluoghi.

 

Il programma di miglioramento stradale, di cui sono state affidate progettazione esecutiva e direzione lavori, prevede la rimozione del vecchio manto stradale, la posa del nuovo asfalto e il rifacimento della segnaletica orizzontale, riguarderanno diverse vie ed arterie di Manoppello centro urbano e contrade (per un totale di 400mila euro), Manoppello Scalo (per un totale di 300mila euro), contrada Santa Maria Arabona (per un totale di 300mila euro) e frazione Ripacorbaria (per un totale di 300mila euro). “Dopo i numerosi interventi strutturali sulla viabilità, nuovi fondi verranno impegnati per garantire la sicurezza sulle nostre strade. L’Amministrazione - ha spiegato il primo cittadino Giorgio De Lucaè ben conscia del fatto che questi interventi non risolveranno tutte le criticità dell’ampia rete stradale comunale ma certamente daranno una risposta all'esigenza di sistemazione definitiva di molti tratti stradali”.

 

I professionisti a cui è stato affidato l’incarico sono: Antonio Zazzara (per Centro storico e frazioni), Vittorio Cesarone e Giampaolo Bianchi (per Manoppello Scalo), Orlando Iezzi (per la frazione Ripacorbaria) e Fabrizio Rulli (per la contrada Santa Maria Arabona).

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Settembre 2020