Approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un parco pubblico nel centro storico di Manoppello

Due le macro aree in cui sarà suddiviso: una dedicata alle attività ludiche inclusive, accessibili a tutti e un’altra riservata alle attività ginniche, allestite con attrezzature e arredi rifiniti con una pavimentazione anti trauma, accessibile e collegata al percorso pedonale del parco. Previste anche una zona social, corredata di sistema Wifi e sedute che ospiteranno punti di ricarica per i dispositivi mobili e un’area parcheggio su cui sarà collocata una colonnina per la ricarica dei mezzi elettrici.

Data:
09 Settembre 2020
Immagine non trovata

Un parco inclusivo con l’area giochi e la zona fitness, immerso in un luogo suggestivo, corredato di un’area di sosta su cui sarà sistemata una colonnina per la ricarica di mezzi elettrici, del servizio Wi-FI e di punti di ricarica per i dispositivi mobili previsti sulle sedute.

È stato approvato dalla giunta comunale il progetto esecutivo per la realizzazione di un parco pubblico in Piazza San Francesco, in un’area di pertinenza dell’ex omonima chiesa, oggi adibita a parcheggio. Il progetto per un importo complessivo di 300 mila euro, finanziato con fondi comunali, è stato redatto dal tecnico incaricato l’architetto Francesco Giuseppe Iacovone e si svilupperà su un’are di circa 1200 metri quadrati.

“Il nuovo parco di Manoppello – hanno spiegato il primo cittadino Giorgio de Luca e il vicesindaco con delega alla valorizzazione del centro storico Melania Palmisano – sarà un ulteriore biglietto da visita del nostro bel centro storico; una zona d’incontro e di socialità totalmente priva di barriere architettoniche dedicata non solo a bambini e ragazzi per cui sono stati previsti giochi inclusivi, ma un luogo di tutti. Nel progetto sono previste un’area dedicata allo sport e al fitness leggero e, naturalmente, panchine ed altri arredi urbani. Il verde pubblico esistente – hanno aggiunto De Luca e Palmisano - sarà curato ed implementato e verrà anche riqualificata l’area di vegetazione nel tratto di terreno scosceso compreso tra l’aera del futuro parco e la piazza Cipressi”.

La realizzazione del parco sarà anche l’occasione per sistemare la pavimentazione ammalorata a cui sarà associato un intervento di connessione tra piazza San Francesco e corso Santarelli, l’arteria principale del centro storico di Manoppello.

Redatto garantendo l’integrazione ed il pieno rispetto del paesaggio e di tutta l’area d’intervento, il progetto permetterà anche di valorizzare l’ex chiesa sconsacrata di San Lorenzo (l’ex edificio di culto è stato oggetto di intervento di accurato restauro ed oggi ospita una sala polifunzionale di grande pregio).

Nello specifico, la porzione di superficie che ospiterà il nuovo parco verrà divisa in due macro aeree: un’area dedicata alle attività ludiche inclusive, accessibili a tutti i bambini e un’altra per le attività ginniche, allestite con attrezzature e arredi rifiniti con una pavimentazione anti trauma in gomma colata, accessibile e collegata al percorso pedonale del parco. Previste anche una zona social, corredata di sistema Wifi e sedute che ospiteranno punti di ricarica per i dispositivi mobili e un’area parcheggio su cui sarà collocata una colonnina per ricarica mezzi elettrici.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Settembre 2020