Riqualificazione ed ampliamento dell’impianto di illuminazione pubblica, completati i lavori del primo lotto

Gli interventi di riqualificazione ed adeguamento tecnologico della rete di illuminazione pubblica, che sono stati avviati in maniera diffusa già a partire dallo scorso triennio, prevedono la sostituzione di 176 vecchie lampade con moderni LED che permetteranno di ridurre i consumi fino al 60%. Mentre, in altre zone del territorio comunale di Manoppello, oltre alle lampade, sono stati e saranno sostituiti anche i pali.

Data:
29 Luglio 2020
Immagine non trovata

Migliorare l’efficienza dell’intera rete di pubblica illuminazione, mediante il suo progressivo ed integrale ammodernamento con l’utilizzo di tecnologia LED a basso consumo. Al fine di conseguire un consistente risparmio energetico ed economico, incrementando la sicurezza e l’affidabilità degli impianti di illuminazione, proseguono a Manoppello le installazioni di nuovi ed ulteriori impianti di illuminazione pubblica. Sono terminati, infatti, nei giorni scorsi, i lavori del primo lotto d’interventi che hanno riguardato via Santa Vittoria, via Giacomo Leonelli, rotatoria dello scalo, via Aldo Moro e parte di via XX settembre; mentre sono in via di completamento ulteriori due lotti che interesseranno, per ora, le principali vie di accesso e di transito a Manoppello paese e allo scalo ed alcune contrade.

 

Gli interventi di riqualificazione ed adeguamento tecnologico della rete di illuminazione pubblica, che sono stati avviati in maniera diffusa già a partire dallo scorso triennio, prevedono la sostituzione di 176 vecchie lampade con moderni LED che permetteranno di ridurre i consumi fino al 60%. Mentre, in altre zone del territorio comunale di Manoppello, oltre alle lampade, sono stati e saranno sostituiti anche i pali.

 

“L’Amministrazione comunale di Manoppello prosegue nel suo obiettivo di miglioramento dell’efficienza energetica e di ampliamento degli impianti di illuminazione pubblica, – hanno spiegato il sindaco Giorgio De Luca e l’assessore delegato Carla D’Ostilio – anche realizzando nuovi sistemi in alcuni tratti stradali che ne erano privi. Questo intervento rappresenta solo una parte di più ampio progetto di ampliamento della rete, che sarà implementata anche con nuove installazioni. In controtendenza rispetto alle scelte di molti Comuni che, di fatto, attraverso project financing, hanno affidato la gestione delle reti di pubblica illuminazione a ditte esterne – hanno aggiunto De Luca e D’Ostilio -; a Manoppello si è scelto di percorrere una strada economicamente sostenibile e senza vincoli per l’Amministrazione. In sostanza, il progetto di efficientamento della pubblica illuminazione garantirà sicurezza e vivibilità, permettendo alla collettività di restare “proprietaria” del suo impianto”.

 

Gli interventi di rinnovamento ed ampliamento dell’impianto di illuminazione pubblica cittadina, finalizzati al risparmio energetico, stanno proseguendo in questi giorni con due ulteriori lotti.

I lavori, sono stati affidati a tre diverse ditte specializzate (M.A.M; D’Alosio; Tusè) per un investimento complessivo di 90 mila euro.

Ultimo aggiornamento

Lunedi 21 Settembre 2020