Ulteriori lavori al campo sportivo e nella sede municipale di piazza Cipressi

Aggiornamento del piano triennale delle opere pubbliche per completare lavori già avviati

Data:
01 Luglio 2020
Immagine non trovata

Con l’aggiornamento del piano triennale delle opere pubbliche (elenco lavori 2020) varata ieri, martedì 30 giugno, dal Consiglio Comunale, l’Amministrazione di Manoppello ha approvato ulteriori interventi sul patrimonio pubblico finalizzati al completamento di opere già avviate. Da un lato l’integrazione dei lavori al campo sportivo comunale “Lupi” di Manoppello Scalo e dall’altro gli ulteriori interventi di riqualificazione della sede comunale a Manoppello paese.

“In entrambi i casi – ha spiegato il sindaco Giorgio De Luca - si tratta di lavori necessari, finanziati attraverso mutui della Cassa Depositi e Prestiti, per un investimento complessivo di 380 mila euro, che porteranno all’ultimazione definitiva dei lavori e renderanno perfettamente fruibili ed utilizzabili le due strutture”.

Nel dettaglio, per quanto riguarda il campo sportivo, dove sono in corso lavori per la posa in opera di un manto in erba sintetica e il rifacimento della recinzione del campo di gioco (con circa 600mila euro già stanziati dal Credito sportivo), il progetto integrativo prevede, viste anche le disposizioni della Lega Nazionale Dilettanti: la sistemazione degli spogliatoi, dell’area delle tribune, della strada di accesso all’impianto completa di illuminazione, oltre ai lavori di realizzazione del parcheggio esterno. La spesa complessiva stimata per questo intervento aggiuntivo è pari a 200mila euro.  

Grazie ad un ulteriore intervento potrà essere chiuso anche il progetto di riqualificazione della sede del Municipio in piazza Cipressi. Con un ulteriore impegno di risorse di 180 mila euro, sarà possibile completare l’opera pubblica con la sostituzione degli infissi, la tinteggiatura, la sistemazione dell’ascensore, insieme ad altri interventi di miglioria degli spazi esterni. “In questo modo sarà finalmente possibile concludere l’opera e riunire gli uffici comunali in un unico edificio più funzionale e sicuro – ha detto il concluso il sindaco – in modo da assicurare una corretta fruizione alla cittadinanza”.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 04 Novembre 2020